headlogo

..

~ETANALI~

HOMEVai alla home


 SEARCH

 

Etanali

 

MENU'

Best Spirituality books we prefer!
Have a good reading!


  NEW  Classified Ads Section

Nuovo sito annunci - Home

HandYou can pubblish Classified Ads about Spirituality, Alternative Medicine's schools, courses stages.

 

www.nature.it

Bio Portal

Meditazione

 

 

Bookmark Link msie

Open a free Spirituality BLOG

NEXT - Blog di Spiritualita


 

«Scienza "e" Spirito»

E' su questo tema che cercherò di intrattenermi, a
partire da questa prima puntata in poi, con voi cari amici lettori di
Etanali. Vi porgo il mio benvenuto e ringrazio di cuore la Spett.le
Etanali per l'ospitalità concessaci. Dunque, più che trattare cose
scientifiche e spirituali in modo specifico, ciò che mi propongo di
occuparmi meticolosamente riguarda la piccola e trascurata "e" che
congiunge Spirito e Scienza. Io credo che Scienza e Spirito siano
sempre state continuamente considerate così estranee fra loro da
paragonarle, invertite ovviamente, a «Dio e Mammona». Oggi sorge la
necessità di vederli conciliati, perchè da ciò dipende il bene
dell'umanità . Quanti scienziati, nel portare avanti le loro ricerche, e
alfine approdando a risultati, piccoli e/o grandi che siano, hanno
pensato a Dio, gratificandolo per il successo ottenuto? Credo non tanti.
Nel migliore dei casi, volendo conciliare, comunque la Scienza con Dio,
pura spiritualità , che si fa? Da buoni cristiani? si va dal parroco? O
altri - oggi quelli della New Age, mettiamo - presi dalla stessa
necessità vanno dagli spiritualisti che promettono anche di vedere la
spiritualità attraverso l'aura? Potrà mai essere incidente così facendo?
Immaginate ora Scienza e Spirito unite saldamente da una idea, così
convincente da far meravigliare nel vederla, seguendo l'itinerario
offerto dal saggio dal titolo «Alle radici dell'intelligenza
matematica», che ora vi propongo di leggere. Vi accorgerete che è una
lettura interessante e stimolante che ha il pregio di valere come
contributo nell'interpretazione geometrica di disegni, fregi, immagini
tratte dal mondo egizio. Ma ciò che emerge luminosamente è che il saggio
in esposizione si rivela una lettura in chiave geometrica razionale,
tale da poter appassionare i matematici in particolare: perchè
contribuirebbe a dimostrare che la geometria è insita nelle cose
dell'essere umano, anche dell'arte; perchè il loro uso, anche
inconsapevole, è spontaneo; perchè la geometria è insita nel
comportamento umano pittorico, rappresentativo; perchè - e questo conta
per tutti - è nel pensiero geometrico il segno di quella piccola e
prodigiosa "e" capace di tenere per mano, come due amorosi, Scienza con
Spirito. Gaetano Barbella

 

ARTICOLI

Scritti di Gaetano Barbella

 

 Saggio sul "pensare geometrico"degli antichi egizi

 

 

 I ROTOLATORI DEL SOLE

 

 

ESSERE "DEI"

A SCUOLA DI SACERDOZIO

...e ci sarà un sol gregge, un sol pastore.

 

 

Nostradamus
della surrealtà

«La verga in mano disposta a metà di braccia Dell'onda egli impregnato dall'aura ai piedi: una paura e la voce fremente per le manipolazioni: Splendore Divino: La Divina visione vicino s'assiede».

 

 

SUL TERZO GIORNO

INTRODUZIONE

Perchè «Il terzo giorno» annunciato col titolo di questo saggio? Una metafora di vita in virtù di una fede religiosa, quella del Cristianesimo: la resurrezione di Gesù Cristo dai morti? Oppure il terzo giorno della creazione biblica? Dico subito che il «terzo giorno», pur non escludendo tutto ciò, lo vedo più come un numero segnatempo, considerato che il tema di questo scritto è il Tempo al suo esordio. Sappiamo, tanto per dar corpo all'idea del Tempo primordiale, che dapprima regnava il caos, sia secondo la sintetica versione biblica del Cattolicesimo: «La terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l'abisso e lo spirito di Dio aleggiava sulle acque» (Gn 1,2);......

 

 

STARDUST: POLVERE DI STELLE

una esposizione imperniata su concezioni della scienza matematica in stretta relazione, a cominciare, con «l'armonia delle sfere» nota nell'antichità ed oggi presa a modello dalla scienza per capire la generazione armonica della materia del cosmo.

 

 

UN DESTRIERO PER GESÙ

Sulla questione sorta a causa (o a ragione: ai posteri l’ardua sentenza!) della strepitosa pubblicità mediale del libro «Codice da Vinci», seguito a ruota da altre pubblicazioni, per esempio come «Il Vangelo di Giuda» e la «La favola di Gesù», se ne sono dette tante, pro e contro,.............

 

Saturnia Tellus

INTRODUZIONE

Giuliano Kremmerz, maestro di ermetismo, raccomanda di tener sempre da conto dei “ragionamenti analogici”, giusto il secondo detto dei dodici della tavola smeraldina, risalente al grande Ermete Trismegisto, che accomuna, unendoli indissolubilmente, le cose del “Cielo” e della “Terra”. Oggi, col progresso della scienza, che spiega molti fenomeni della realtà fisica e biofisica della terra, nonchè l’intimo biopsichico dell’uomo in particolare, abbiamo un modo avanzato di esaminare, e così prendere coscienza, di cose del “Cielo”, proprio in virtù dei raccomandati ragionamenti analogici”. Ecco, io mi sono cimentato, per quel poco di senno che la sorte mi ha permesso di possedere e non far corrompere, a concepire idee sulle cose “celesti”, forse molto ardite e per questo non è escluso che siano addirittura balzane, ma chi lo potrà mai dire con assoluta certezza? Io sono di avviso che se sono germinate in me, come tante altre, proprio per il detto smeraldino attribuito al maestro dei maestri, Ermete Trismegisto, vi ha dovuto partecipare anche qualcosa di indefinibile da parte del “Cielo”. Dunque a che potranno servire le mie idee in questione, buone e/o cattive che siano, se non sono esposte al vaglio di coloro che continuamente si nutrono dei «frutti dell’albero», molti dei quali credono che questi siano della «vita eterna» e non quelli della «scienza del bene e del male»? Proprio a causa di una possibile aberrazione dei sensi, cui l’uomo è soggetto ad incorrere inevitabilmente, la mia intromissione con lo scritto che sto per presentare, cui ho dato il titolo «Saturnia Tellus», potrebbe essere inteso come un certo «controllo non invasivo» per un immaginario «giudizio universale» cui deriverebbe il famoso «sigillo» apocalittico sulla fronte dei «servi di Dio» (Ap 7,3). Naturalmente la prova che vi potrebbe derivare, paradossalmente, risulta «invasiva» proprio là dove si riscontra convalidata la legge analogica in questione, tale da dar vita all’evangelico rientro del «figliuol prodigo» nella casa paterna.

 

Sphere Packing

INTRODUZIONE

Quando decisi di scrivere il saggio «Alle radici dell'intelligenza matematica» (1), lo scopo era che doveva servire come contributo nell'interpretazione geometrica di disegni, fregi, immagini tratte dal mondo egizio. Ma ciò doveva emergere luminosamente con una scorrevole lettura esclusivamente in chiave geometrica razionale, tale da coinvolgere i matematici in particolare: perchè doveva dimostrare in modo convincente che la geometria è insita nelle cose dell'essere umano, anche dell'arte; perchè il
loro uso, anche inconsapevole, è spontaneo; perchè la geometria è insita nel
comportamento umano pittorico, rappresentativo. Ma per quanto sia interessante e coinvolgente la disamina geometrica da me edotta a sostegno di un «pensare geometrico» insito nell’antico egizio, è pur sempre una concezione vincolata alla «geometria piana», mentre all’argomentato “pensare” manca una cosa fondamentale, un terzo elemento geometrico, appunto, la dimensione in altezza perchè sia di ordine“sferico”.
Tutto questo, non togliendo, però, il fatto straordinario di aver colto dal mistero una gemma di ordine matematicogeometrico (...)

 

LIBRI inChiave

 

* NUOVE SEZIONI

 Bailey (in English)

 NEXT Open Blog

 Directory
 CorsiScuoleAnnunci
 Crystalsound


MENU' OLISTICHE
Vegetarismo
OMEOPATIA
CROMOTERAPIA
CRISTALLI
REIKI
RADIONICA
Corso Radionica
CHAKRA
CHAKRAS
Aromaterapia
AYURVEDA
Alimentazione
KINESIOLOGIA

NEXT - Blog di Spiritualità


HOME - Chi siamo - Primi passi - Jasmuheen - Diritti umani - Meditazione - Discipline Olistiche - Ordine di rize - Maitreya
 Esoterismo - Spiritualità e Religioni - Download - directory - Link - Seminari e corsi - Blog - Privacy

Logo

©2019 Etanali